Martedi 6 Dicembre

Ferrari e Valentino Rossi: l’Italia dei motori vola, giornata indimenticabile

LaPresse/Reuters

Successi per Valentino Rossi e Sebastian Vettel in F1 e MotoGp

Trionfo italiano. Giornata indimenticabile per i tifosi italiani, giornata ricca di soddisfazione dai motori. Prima il ritorno al successo della Ferrari che con una gara super di Sebastian Vettel è tornata sul gradino più alto del podio, poi la rimonta strepitosa di Valentino Rossi che vince dopo una gara mozzafiato. Si tratta di due vere imprese sportive, alla vigilia forse nessuno avrebbe scommesso un centesimo sui due trionfi. Alle 9 ora italiana prende il via gp di Malesia di F1. Hamilton parte dalla pole, subito dietro il ferrarista Vettel, mentre l’altra Mercedes di Rosberg in terza posizione. Dopo un avvio di marca Mercedes, la Ferrari realizza un capolavoro, indovinando la strategia che porterà Vettel  al successo. Vettel  ha il merito di gestire la gara fino all’ultimo giro, compiendo un vero e proprio capolavoro.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il tedesco è dotato di una classe fuori dal normale e la gara di oggi è chiara dimostrazione, guida perfetta e strategia da incorniciare. Anche Raikkonen dopo un’altra partenza sfortunata è stato protagonista di una grande rimonta che l’ha portato al quarto posto, vicinissimo alla zona podio. In classifica adesso Hamilton è vicinissimo, in Cina può esserci il sorpasso. Alle 20 ora italiana altra impresa, questa volta di Valentino Rossi nel gp del Qatar. L’italiano è stato capace di una rimonta strepitosa, sorpassando uno dopo l’altro tantissimi piloti. Rossi è stato protagonista di una gara al limite della perfezione, Dovizioso e Iannone hanno chiuso un podio tutto italiano. Inizio super positivo anche per le Ducati che si sono dimostrate competitive come ormai non accadeva da anni. L’Italia può sventolare con soddisfazione la propria bandiera, i tifosi dei motori oggi hanno vissuto una giornata indimenticabile. E’ solo l’inizio, i campionati sono appena iniziati, ma l’inizio è da sogno. Adesso bisogna rimanere con i piedi per terra, ma crederci non costa nulla. Rossi-Vettel, l’Italia dei motori vola.