Sabato 3 Dicembre

D’Antoni-Milano: un amore lungo una vita. Ritirata la maglia numero 8

Mike nella Cinzano ha proprio lasciato il segno

Oggi è giorno di festa. Festa grande. Oggi è giorno di festa e ricordi, a Milano. Oggi si festeggia il ritiro ufficiale della maglia numero 8 che fu indossata da Mike D’Antoni. Stiamo parlando di basket. Di Cinzano, Billy, Tracer. Di anni che vanno dal 1977, momento in cui Mike arriva a Milano per giocare nella Cinzano dalla famosa tenuta coi pantaloncini a righe, al 1990 o giù di lì. Non si può essere precisi parlando di emozioni forti. Mike arriva a Milano e tutti si aspettano un forte tiratore di colore. Si presenta invece un playmaker bianco con due baffetti da sparviero. Saranno la sua intelligenza, la sua leadership innata, la sua velocità di pensiero e di azione, la sua visione di gioco, la sua freddezza nei momenti topici e la sua irresistibile simpatia a farlo diventare, negli anni 80 della Milano da bere, un vero e proprio idolo, indimenticabile. Il suo soprannome, Arsenio Lupin, lo deve alle sue infinite palle rubate in difesa. È così, piano piano, che Mike si è installato nei cuori dei milanesi che amano il basket. E da oggi, sarà amore per sempre!