Lunedi 5 Dicembre

Coppa Davis, Serbia-Croazia: biglietti finiti in pochi minuti, “commesso atto criminale”

Il tennista serbo  Novak Djokovic ha espresso tutto il suo disappunto riguardo l’incresciosa faccenda

In Serbia, a pochi giorni dall’atteso match di Coppa Davis con la rivale Croazia, è scandalo per i biglietti esauriti nel giro di pochi minuti dalla messa in vendita. “È chiaro che qualcuno ha commesso un atto criminale e ne dovrà rispondere”, ha detto Novak Djokovic. La Federtennis serba ha respinto ogni accusa di irregolarità, ma il ministro dell’Interno Nebojsa Stefanovic ha annunciato un’inchiesta sulla vicenda. L’impianto di Kraljevo che da venerdì ospiterà la sfida contiene 3mila spettatori.