Giovedi 8 Dicembre

Boxe: Michele di Rocco, “Principe d’Europa” senza sconti

LaPresse/Reuters

Il pugile italiano, contro il danese Bruun, fino al nono round… non c’è storia

Milano. Sabato sera. Molti sono in giro per la settimana della moda. Molti sono in giro perché è sabato sera. Molti sono in giro senza sapere perché. E poi ci sono quelli che stanno entrando al Teatro Principe. Zona porta Romana. Perché qui c’è la boxe, stasera. Dopo avere ospitato il Moscatiello nazionale qualche tempo fa, oggi Michele di Rocco combatte al Principe per difendere l’europeo dei superleggeri contro il danese Kasper Bruun. Non c’è storia. Le serie veloci, tecniche, precise del pugile italiano fanno la differenza sin dall’inizio. Gancio sinistro al fegato e Bruun è al tappeto. Ma si rialza, prosegue. Fino al nono round, quando il danese tocca ancora il tappeto con un guanto, si rialza, ma l’arbitro decide che per lui i giochi, stasera, sono finiti. È K.O.T.