Giovedi 8 Dicembre

Basket, a Milano nulla va come dovrebbe. Reset e a capo?

LaPresse/Spada

La nuova stagione all’EA7 potrebbe portare aria nuova

La Milano del basket non ha vinto come voleva, quest’anno, e in casa EA7 c’è aria di re-settaggio globale. Questa sera, a Milano, Hackett e compagnia bella giocano contro i baschi del Kutxa Vitoria per mantenere accesa la debole fiammella dell’Eurolega. Anche se la speranza è più “matematica” che “concreta”. Lo scenario futuro che si apre sulla formazione di Milano è da brividi. Alessandro Gentile, che non ha mai digerito coach Banchi, ha già due piedi a Houston. Daniel Hackett ha fatto sapere via Sky che anche lui sta dando un’occhiata interessata oltre Oceano per un 2016 targato NBA. Nicolò Melli è in scadenza a Giugno, come Luca Banchi, allenatore che difficilmente con queste premesse avrà voglia di proseguire nel progetto EA7. Rifondazione?