Domenica 4 Dicembre

Alla scoperta degli sport meno conosciuti: l’hurling [FOTO e VIDEO]

Lo sport nonostante vanti una storia antica non ha mai avuto un’espansione aldilà di Irlanda e Scozia

L’Hurling è uno sport di squadra che si pratica all’aperto. Di origine celtica, viene praticato in Irlanda dal 400, dove è molto popolare e dove si disputano i campionati più importanti. Si può considerare una variante simile all’hokey sul prato, lo shinty scozzese, il cammag sull’isola di Man ed il bandy inglese e gallese.

Per praticare tale sport si utilizzano una mazza ricurva di legno chiamata “hurley” (o “caman”) ed una pallina chiamata “sliothar” che ricorda una palla da baseball. Le uniche due squadre nazionali a livello internazionale a praticare l’hurling sono: l’Irlanda e la Scozia. E’ uno degli sport di squadra più veloci al mondo in termini di rapidità di gioco. Quando l’hurling viene giocato dalle donne prende il nome di Camogie.

LE REGOLE – L’obiettivo di questo gioco è segnare più punti (o gol) dell’avversario. Ogni squadra è composta da 15 giocatori. Durante una partita i giocatori attaccano la porta avversaria e difendono la propria. Quando la palla è in campo, può essere giocata colpendola o sollevandola, usando la mazza, in aria, dove può essere colpita al volo o raccolta in mano; se la palla viene raccolta, il giocatore non la può lanciare o trasportare per più di 4 passi o 4 secondi; può invece colpirla con la mazza, con la mano o calciandola. Il bas può essere usato per trasportare la palla.Tutte le altre durano 60 minuti.Se uno scontro diretto finisce in parità la partita viene rigiocata. Se anche la seconda volta c’è un pareggio vengono giocati due tempi supplementari da 10 minuti. Se ancora è pareggio si rigioca un’altra volta.Alcune competizioni prevedono l’uso dei calci di rigore.