Domenica 4 Dicembre

Rugby Sei Nazioni: Italia, altra batosta contro l’Inghilterra

LaPresse/ALFREDO FALCONE

Partita mai in discussione e schiacciante 47-17

Dopo la pesante sconfitta contro l’Irlanda, l’Italia si ripete, in senso negativo e subisce un’altra pesante sconfitta nel Sei Nazioni di rugby questa volta contro l’Inghilterra. Partenza positiva per l’Italia con Parisse che buca e va in meta per il sorprendente 0-5 iniziale; dopo circa 20 minuti risposta inglese con un calcio che accorcia sul 3-5, poi una meta porta i padroni di casa sul primo vantaggio (8-5). L’Italia a questo punto fa una grossa fatica, Joseph rompe il placcaggio di Haimona: nuova meta per il 13-5; altri due falli dell’Italia e altre due conseguenti trasformazioni portano l’Inghilterra su un tranquillizzante 18-5. Risposta italiana con Morisi, che trova il buco a sinistra e vola in meta per il 18-10. Gli azzurri sono molto stanchi e Ford calcia il 28-10; l’Inghilterra dilaga con Ford, poi la meta di Morisi e il calcio di Allan firmano il definitivo 47-17. Altra sconfitta per l’Italia, la seconda in altrettanti incontri e ultimo posto nel girone.