Giovedi 8 Dicembre

I risultati della notte Nba: Belinelli vince il derby italiano contro Datome

LaPresse/Reuters

 Impresa Boston che supera Atlanta, ok i Golden State

Nella notte Nba, San Antonio travolge Detroit e Marco Belinelli vince il primo derby azzurro di questa regular season Nba. Gli Spurs (34-19) si impongono per 104-87 al Palace of Auburn Hills, casa dei Pistons (21-33), con 19 punti di Danny Green e 17 di Tony Parker. Belinelli parte dalla panchina e contribuisce alla vittoria dei suoi con 10 punti (2/4 da due, 2/6 da tre), un rimbalzo e 3 assist in 20 minuti. Il derby ‘made in Italy’ si materializza nel finale quando nei Pistons entra anche Gigi Datome, in campo per 2 minuti e senza punti all’attivo. Quinta sconfitta di fila per i New York Knicks di Andrea Bargnani, la squadra con il peggior record di tutta la lega (10-43), finiti al tappeto sul parquet degli Orlando Magic per 89-83.

Bargnani nbaIl ‘mago’ parte dalla panchina e mette a referto 11 punti (3/9 da due, 5/6 ai tiri liberi), 5 rimbalzi e una stoppata in 17 minuti. Al team della ‘Grande Mela’ non bastano nemmeno i 25 punti di Jason Smith. I Magic (17-39), invece, si godono la doppia doppia di Nik Vucevic (28 punti e 18 rimbalzi).  Il risultato più a sorpresa della serata è però la sconfitta di misura 89-88 patita dagli Atlanta Hawks, capolista della Eastern Division, sul campo dei Boston Celtics. Decide un canestro nei secondi finali di Evan Turner che porta avanti i biancoverdi per la prima volta nel match, quella decisiva.  Prosegue l’ottimo momento dei Cleveland Cavaliers, alla 14esima vittoria nelle ultime 15 gare. Contro i Miami Heat finisce 113-93 in un match dove il grande ex Lebron James contribuisce alla vittoria con 18 punti. Sono invece 26 i punti di Kevin Durant nel successo degli Oklahoma City Thunder sui Memphis Grizzlies 105-89. A Milwaukee invece è Brandon Knight, 20 punti, il trascinatore dei Milwaukee Bucks contro i Sacramento Kings nella sfida terminata 111-103. Turno dai due volti per le due formazioni di Los Angeles. I Clippers, grazie ad un parziale di 30-16 nell’ultimo periodo, battono 110-95 gli Houston Rockets mentre i Lakers finiscono ko contro Portland che si impone 102-86. Nelle altre gare, infine, successi di Dallas 87-82 contro Utah, Golden State, 94-91 su Minnesota, Toronto, 95-93 nei confronti di Washington e Indiana che piega 106-93 New Orleans.

Scommetti con William Hill ed ottieni un bonus di 100 euro

william hill logo