Giovedi 8 Dicembre

Nba, i risultati della notte: Atlanta e Golden State continuano a stupire

LaPresse/reuters

Vince anche Cleveland a Minnesota, sconfitte per Oklahoma e San Antonio

Nelle partite della notte Nba successo esterno a sorpresa per Sacramento che vince contro Indiana (94-99), miglior realizzatore Rudy Gay (31 punti e 5 rimbalzi), a Indiana non basta David West (17 punti). Successi in trasferta anche per Dallas, che supera Orlando (93-108) grazie a Monta Ellis (25 punti e 13 assist) e Toronto che passa a Washington dopo un overtime (116-120), ottimo Kyle Lowry (23 punti). Continua la marcia inarrestabile di Atlanta che soffre più del dovuto contro Philadelphia (91-85) e ottiene la diciannovesima vittoria consecutiva, miglior realizzatore Al Horford (23 punti); successi interni anche Detroit (114-101 su Houston) e Memphis che accentua la crisi di Oklahoma (85-74), per gli ospiti non basta il solito Kevin Durant (15 punti). Uno strepitoso LeBron James (36 punti, 6 rimbalzi e 5 assist) trascina i Clevaland al successo esterno contro Minnesota; Milwaukee spinta da Jared Dudley ha la meglio su Portland (95-88) mentre i Denver di Danilo Gallinari vengono sconfitti tra le mura amiche da Charlotte (86-104), ottimo l’italiano con 15 punti e 4 rimbalzi in quasi 24 minuti. Ko i San Antonio di Belinelli, ancora out, sconfitti 85-105 dai Clippers (31 punti per Blake Griffin), mentre tornano al successo dopo due sconfitte consecutive i Golden State che passeggiano contro Phoenix (106-87) trascinati da Stephen Curry (25 punti).