Sabato 10 Dicembre

Ciclismo, Armstrong perde la causa: dovrà pagare 10 milioni di risarcimento

Lance Armstrong perde la causa contro la Sca Promotions e dovrà risarcire la compagnia assicurativa per 10 milioni di dollari

Perde la causa, la reputazione e tanti milioni. Lance Armstrong perde la causa contro la compagnia di assicurazioni Sca Promotions che, nel 2006, gli aveva elargito 7,5 milioni di dollari relativi ai suoi sette successi consecutivi al Tour de France. In seguito il texano aveva confessato l’uso di doping sistematico in carriera: adesso l’ex corridore deve alla Sca un risarcimento di ben 10 milioni di dollari.

994114-britain-lifestyle-cycling-usa-armstrong-offbeat“La somma che dovrà essere versata direttamente alla Sca sarà la più alta mai pagata da un individuo nella storia giudiziaria americana”, ha dichiarato la compagnia di assicurazioni. “Secondo le motivazioni della sentenza Armstrong è stato punito per ‘uno spettacolo senza precedenti di spergiuro internazionale, frode e cospirazione'”. Armstrong aveva infatti testimoniato e mentito, sotto giuramento, durante il processo che si è concluso dopo quasi 10 anni dalla prima udienza.

Ma questo non basta alla compagnia di assicurazioni che continua la sua battaglia legale contro l’ex ciclista. “Il contenzioso con Armstrong non è finito”, ha aggiunto la Sca. C’è ancora una causa attualmente pendente in una corte distrettuale di Dallas nei confronti di Lance Armstrong e del suo agente Bill Stapleton”.