Domenica 4 Dicembre

Nba, Bargnani torna in campo dopo quasi un anno

Finalmente si rivede il Mago Bargnani

Nove punti in 20 minuti: Andrea Bargnani, finalmente, debutta nella stagione 2014-2015. Il lungo dei New York Knicks, dopo aver superato una lunga serie di infortuni, per la prima volta mette piede sul parquet dopo quasi un anno da spettatore. L’esordio dell’azzurro è una delle pochissime note liete per New York. Bargnani, fermo da febbraio 2014, chiude con 4/11 al tiro e cattura 4 rimbalzi. I Knicks (5-29) vengono travolti per 99-78 sul campo dei Los Angeles Clippers (22-11) e incassano la nona sconfitta consecutiva in un’annata sempre più nera. I californiani archiviano la pratica con 6 uomini in doppia cifra (JJ Redick top scorer con 20 punti). Il team della Grande Mela, invece, affonda nonostante i 19 punti di Carmelo Anthony. “Sono arrugginito, ovviamente. Ero fermo da 12 mesi, un periodo davvero lungo. Non ci vorrà molto per ritrovare il ritmo, devo sfruttare ogni occasione per allenarmi e lavorare”, dice Bargnani negli spogliatoi. “Il polpaccio non mi ha dato fastidio -dice il ‘mago’ riferendosi al problema muscolare che lo ha bloccato-. Non sono al 100% ma ci arriverò. Ho passato un anno in panchina, è normale essere arrugginiti. Devo spingere al massimo e la situazione tornerà normale”. “Devo continuare a lavorare per aiutare la squadra”, ribadisce.