Venerdi 9 Dicembre

Australian Open 2015: Seppi out, avanti Nadal e Murray. Ok Sharapova e Halep

LaPresse/Reuters

Ottavi di finale degli Australian Open 2015: superano il turno Nadal e Murray, mentre si spegne il sogno di Seppi. Vanno avanti anche Sharapova e Halep

Domenica di match importanti a Melbourne Park. La terza testa di serie Rafael Nadal e la n°6 Andy Murray accedono ai quarti di finale degli Australian Open 2015. Lo spagnolo ha superato il sudafricano Kevin Anderson 7-5, 6-1, 6-4, mentre lo scozzese ha battuto la testa di serie n°10 Grigor Dimitrov 6-4, 6-7 (5), 6-3, 7-5. Nadal quindi giocherà i quarti di finale di questo torneo per l’ottava volta e lo farà contro la settima testa di serie Tomas Berdych, che ha sconfitto Bernard Tomic 6-2, 7-6 (3), 6-2. Il ceco approda ai quarti di finale a Melbourne per il quinto anno consecutivo. Murray, tre volte runner-up in questo Slam, ha rischiato di dover chiudere il match contro il bulgaro al quinto set ma ha abilmente salvato un set point servendo sul 5-2 nel quarto set, poi nuovamente sul 5-5 e, tenendo a zero, ha scatenato la frustrazione del 23enne che ha distrutto la propria racchetta. La vittoria manda Murray ad un quarto di finale agli Australian Open per il sesto anno consecutivo e, inoltre, ha raggiunto il suo 16° quarto di finale consecutivo in un Grande Slam. L’unica volta in cui non vi è riuscito è stato nel 2010, quando agli US Open cedette a Wawrinka. Il prossimo avversario dello scozzese è Nick Krygios, che ha vinto incredibilmente sul nostro Andreas Seppi 5-7, 4-6, 6-3, 7-6 (7-5), 8-6. Krygios, australiano di origine greco-malese, ha salvato un match point ed è diventato il primo tennista australiano a raggiungere i quarti di finale a Melbourne da Lleyton Hewitt nel 2005.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Sul fronte femminile continua la sua implacabile marcia la russa Maria Sharapova che, grazie alla vittoria su Peng Shuai sfiderà, ai quarti di finale degli Australian Open, l’astro nascente Eugenie Bouchard. La seconda testa di serie Sharapova, che sta inseguendo il suo secondo titolo di Melbourne all’età di 27 anni, ha avuto bisogno di appena 75 minuti per far fuori l’avversaria 6-3, 6-0. La Bouchard, testa di serie numero 7, ha avuto un momento di crisi contro Irina-Camelia Begu, in un secondo set durato la bellezza di 61 minuti. La canadese ha comunque chiuso il match in suo favore con il punteggio di 6-1, 5-7, 6-2. La 20enne, runner-up a Wimbledon lo scorso anno, durante questa settimana è stata al centro di varie polemiche dopo una ‘piroetta’ eseguita su richiesta di un giornalista dopo la vittoria nel secondo turno. La richiesta ha attirato su di sé numerose critiche, anche da parte della grande Billie Jean King, che ha ritenuto la richiesta ‘un comportamento sessista’. La Sharapova è avanti 3-0 negli head-to-head contro la Bouchard. Avanzano ai quarti di finale anche la testa di serie n°3 Simona Halep, che ha battuto la belga Yanina Wickmayer 6-4, 6-2, e che ai quarti di finale sfiderà la n°10 Ekaterina Makarova. La russa ha sconfitto la tedesca Julia Goerges 6-3, 6-2. La Halep, che non ha ancora perso un set lungo il suo cammino, giocherà nei quarti di finale Australian Open per il secondo anno consecutivo. Per la Makarova è invece la terza volta.