Sabato 10 Dicembre

Australian Open 2015: ai quarti Djokovic e le Williams

LaPresse/Reuters

Gli Autralian Open 2015 iniziano a dare i primi responsi. Avanzano ai quarti di finale le sorelle Williams, Keys e Cibulkova. Per gli uomini avanti Djokovic, Wawrinka, Nishikori e Raonic. Delusione Errani-Vinci, fuori al 3° turno nel doppio

Si chiude il quadro dei quarti di finale degli Australian Open 2015. Il quattro volte campione di Melbourne Novak Djokovic, il campione in carica Stan Wawrinka e il talento giapponese Kei Nishikori  hanno messo a segno importanti vittorie nella notte italiana. Il numero 1 del mondo Djokovic ha estromesso dalla competizione il mancino Gilles Muller 6-4, 7-5, 7 -5 sulla Rod Laver Arena raggiungendo così il suo 23esimo quarto di finale consecutivo in un Grande Slam. Il serbo, vincitore di sette Slam in tutto insegue quest’anno il suo quarto major australiano in cinque anni, dopo averne vinto tre consecutivi, dal 2011 al 2013. Per Nole, ai quarti di finale, ci sarà il canadese Milos Raonic, ottava testa di serie del torneo, che non ha mai vinto contro il serbo su quattro incontri in carriera. Avanza lottando anche il campione in carica Wawrinka. Lo svizzero, quarta testa di serie, ha vinto 7-6 (2), 6-4, 4-6, 7-6 (8) su Guillermo Garcia-Lopez. Lo spagnolo ha vinto i primi cinque punti del tie-break del quarto set e ha avuto ben cinque possibilità di portarsi al quinto set a Melbourne Park, ma Wawrinka si è salvato tutte e cinque le volte. C’era già un precedente poco gradito all’elvetico che risale allo scorso anno quando Garcia-Lopez eliminò Wawrinka al primo turno del Roland Garros. Wawrinka ai quarti se la vedrà con la quinta testa di serie Kei Nishikori, che ha abilmente superato la nona testa di serie David Ferrer 6-3, 6-3, 6-3. Nishikori ha fatto storia lo scorso anno, diventando il primo tennista asiatico a prender parte ad una finale del Grande Slam, quando ha sconfitto tre giocatori della top-10 giocatori, tra cui Wawrinka in cinque set nei quarti, fino a raggiungere la finale degli US Open. Più difficoltoso è stato il quarto turno di Milos Raonic contro la testa di serie n°12 Feliciano Lopez. Il canadese, per approdare ai quarti di finale, ha dovuto superare lo spagnolo in cinque lunghi set, finendo col punteggio di 6-4, 4-6, 6-3, 6-7 (7), 6-3. Raonic è diventato il primo tennista canadese nell’era Open a raggiungere i quarti di finale in Australia ed è anche il secondo canadese nella storia a raggiungere tre quarti di finale in un Grande Slam, seguendo le orme di Robert Powell a Wimbledon nel 1908, 1910 e 1912.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Agli Australian Open 2015 è tempo di quarti di finale anche per le donne. La numero 1 del mondo Serena Williams e la sorella Venus Williams, anche lei ex n°1, accedono ai quarti di finale del torneo di Melbourne. Serena ha ceduto il primo set prima alla testa di serie n°24 Garbine Muguruza, chiudendo però col risultato di 2-6, 6-3, 6-2 in due ore. Vittoria dal sapore di rivincita visto che la spagnola aveva battuto Serena agli Open di Francia lo scorso anno. La 33enne statunitense ha servito 17 aces e ha vinto 38 dei 49 punti con la prima di servizio. La 18 volte campionessa di Slam e regina in carica degli US Open ha già in bacheca cinque titoli australiani, ma nessuno vinto dal 2010 ad oggi. La sua avversaria dei quarti sarà la testa di serie n°11 Dominika Cibulkova, che ha fatto fuori la bielorussa Victoria Azarenka, 6-2 , 3-6, 6-3. L’Azarenka si è trovata a condurre per 2-0 nel terzo set, ma non è riuscita a mantenere il vantaggio. La slovacca è determinata a difendere i punti vinti nella finale dello scorso anno, quando fu runner-up della cinese Li Na che ha da pochi mesi dato l’addio al tennis ed è in attesa del suo primo figlio. L’ex numero 1 del mondo Azarenka ha vinto per due volte gli Australian Open ed altre due volte è stata runner-up agli US Open. La sua stagione 2014 è stata interrotta da un infortunio al piede e adesso sta cercando di ritrovare la forma ed il suo gioco migliore. Vincono i propri ottavi di finale anche Venus Williams, ancora imbattuta nel 2015, che ha sorprendentemente superato la sesta testa di serie Agnieszka Radwanska 6-3, 2-6, 6-1 e Madison Keys che ha sconfitto la collega americana Madison Brengle 6-2, 6-4. La Brengle ha raggiunto la sua prima finale in carriera due settimane nel torneo WTA di Hobart. Quarto di finale tutto statunitense quindi tra Venus, sette volte campionessa di Slam  e la 19enne allenata dalla Davenport. Gli head-to-head tra le due sono nettamente a favore di Venus, avanti 9-0. Si spegne invece l’entusiasmo per le n°1 del mondo in doppio. Le due volte campionesse e teste di serie del torneo Sara Errani e Roberta Vinci hanno ceduto al terzo turno al tandem tedesco formato dalla testa di serie n°16 Julia Goerges e Anna-Lena Groenefeld che hanno battuto le italiane 6-3, 4-6, 7-5.