Giovedi 8 Dicembre

Un anno di basket: la scomparsa di Siena, Belinelli nella storia, Milano campione dopo 18 anni

Un 2014 davvero intenso per il mondo del basket

Si sta per concludere un 2014 pieno di avvenimenti cestistici, alcuni straordinari, un anno contraddistinto da grandi appuntamenti internazionali, alcuni che hanno portato in alto i colori italiani e altri che hanno segnato la storia.

BELINELLI NELLA STORIA: VINCE L’ANELLO

Il personaggio sportivo italiano del 2014 è sicuramente Marco Belinelli, il primo italiano nella storia NBA a conquistare l’anello. Anno da favola per il bolognese che con i San Antonio Spurs è stato capace di vincere il titolo Nba superando in finale i Miami Heat di LeBron James; nessuno fino al momento era stato capace di arrivare così in alto. Altro importante riconoscimento per l’italiano la vittoria nella gara da tre punti all’All Star Game superando allo spareggio Bradley Beal. Alla fine Belinelli commentava in lacrime la sua doppia impresa: “Ho vinto io, nessuno ha mai creduto in me in questi anni”.

MILANO CAMPIONE D’ITALIA

olimpia milano 01Diciotto anni dopo l’Armani Milano riconquista il tricolore. Dopo una serie interminabile contro fino al momento l’imbattibile Siena, Milano si prende lo scudetto numero 26. Fin dall’inizio i lombardi sono partiti con i favori del pronostico ma con il passare delle giornate la Montepaschi Siena, nonostante i problemi extra-cestisitci, ha cominciato a prendere fiducia scalando posizioni su posizioni. Fino ad arrivare alla finale playoff con colpi di scena uno dopo l’altro conclusa a gare 7 con l’apoteosi bianco-rossa.

GLI USA VINCONO I MONDIALI IN SPAGNA

Gli Stati Uniti bissano il trionfo del 2010 e a Madrid ottengono il quinto titolo mondiale. Come da pronostico gli Usa salgono sul tetto del mondo dominando la competizione; nulla può in finale la Serbia, fino al momento rivelazione della competizione, mai in partita e distanziata di ben 35 lunghezze. Gli Stati Uniti si dimostrano ancora una volta di un altro pianeta nella palla a spicchi; deludono i padroni di casa che vengono sconfitti in semifinale dalla Francia.

ADDIO SIENA

Nel Luglio 2014 il giudice fallimentare di Siena ha dichiarato il fallimento della Montepaschi Siena. Scompare così la maggiore squadra cestistica del panorama italiano degli ultimi anni capaci di conquistare otto scudetti di cui ben sette consecutivi (dal 2006/2007 al 2012/2013).

IN EUROLEGA VINCE IL MACCABI

Per la sesta volta nella sua storia il Maccabi Tel Aviv è sul tetto d’Europa. Al Mediolanum Forum di Milano gli israeliani superano i favoriti e più titolati avversari del Real Madrid. Il Maccabi passa dopo una partita tiratissima fino agli ultimi minuti e dopo un overtime.

Stefano Vitetta