Venerdi 9 Dicembre

Tennis, la ragazza perde e il padre la prende a schiaffi

E’ successo ad Andrada Ioana Surdeanu, promessa del tennis rumeno.

Sembra pura follia, invece, è una notizia che arriva dal tennis: Andrada Ioana Surdeanu, giovane tennista rumena, è stata aggredita dal padre dopo aver perso contro la russa Daria Krushkova in una finale di un torneo ITF. Dopo il ko per 6-2, 7-6 la giovane promessa del tennis rumeno è tornata negli spogliatoio dove il padre Lucian, furioso le ha prima proibito di usare il telefono e, dopo la ribellione di Andrada per la solita punizione dopo una deludente prestazione, l’ha riempita di schiaffi. Il padre è stato arrestato prontamente dalla polizia e rilasciato dopo una notte in carcere.

tennisLa tennista ha inseguito difeso il padre, come riporta il sito di Sportmediaset: “papà non è una bestia, non mi ha rotto il naso. Mi ha dato sono uno schiaffo. Me lo meritavo. Perché gli ho tirato contro il cellulare e ho urlato dicendogli detto cose che non avrei dovuto. Sono io la responsabile, dopo tutti i sacrifici che ha fatto per me. Ammetto che ero impaurita, al momento del litigio, ma so che lui rimpiange il suo gesto e mi ama quanto io amo lui. Ha un po’ esagerato, ma non meritava di essere arrestato”.