Venerdi 9 Dicembre

Tennis, la ‘letterina’ di Francesca Schiavone a Babbo Natale

Al termine di un 2014 poco entusiasmante, Francesca Schiavone fa la sua personale richiesta a Babbo Natale: “voglio un tennis nuovo, integro, entusiasmante “

Ha 34 anni e ancora, dopo tutto, grinta da vendere. Nonostante il 2014 sia stato un anno poco soddisfacente per Francesca Schiavone, che ha chiuso il tour al n°79 del ranking WTA, giocato solo tre semifinali e nessuna finale, ha voglia di ripartire alla grande. La ‘Leonessa’ non manca di ribadire le sue intenzioni e la sua voglia di ricominciare ogni volta che può. Lo ha fatto anche lo scorso 15 dicembre alla premiazione del Collare d’Oro al Merito Sportivo, che ha insignito lei e le colleghe Roberta Vinci e Flavia Pennetta per aver vinto la Fed Cup nel 2013.

Questa la ‘letterina a Babbo Natale’ che la tennista milanese ha pubblicato sul suo profilo Facebook ufficiale: “Natale 2014, anno un po’ difficile per me. Per questo la lettera a Babbo Natale è la più lunga che io abbia mai scritto. Ho messo in fila 100 desideri. 99 sono privati, uno, quello in cima alla lista, invece, lo voglio condividere con tutti voi, perchè penso sia una passione che ci accomuna: il tennis. Questo Natale voglio trovare sotto l’albero, per portarlo con me tutto l’anno, un tennis nuovo, più giovane, fresco, integro, entusiasmante e che torni a regalarmi soddisfazioni personali e professionali. Dove mi porterà il tennis stile 2015? Sono curiosa di scoprirlo insieme a voi. Auguri a tutti!”