Martedi 6 Dicembre

“Teddy Bear Toss”: sbarca anche in Italia l’iniziativa dello sport per i bimbi degli ospedali

Teddy Bear Toss, dall’America all’Italia all’insegna della solidarietà

di Giulia Galletta – L’iniziativa solidale “Teddy Bear Toss” sbarca anche in Italia. Si tratta di un’idea, diffusa da qualche anno in America, che prevede il lancio di pupazzi di peluche all’interno del campo da gioco durante le partite di basket o di hockey. I pupazzi raccolti andranno poi donati ai bambini meno fortunati che dovranno passare il Natale in ospedale.

00Gli spettatori di queste partite, infatti, sono tenuti a portare con loro un peluche e solo dopo il primo canestro, nel caso del basket e dopo il primo gol, nel caso dell’hockey, i peluche potranno essere lanciati in campo e in pista. In America il record di pupazzi raccolti in una sola partita lo detiene il campionato di hockey che nella stagione 2006-07 è riuscita a regalare ai bambini circa ventimila peluche.

In Italia, questa nobile iniziativa si sta diffondendo da poco, già da quest’anno però sono molte le squadre di pallacanestro che hanno aderito ad essa. Tra queste ritroviamo la squadra di basket di Rieti, il Treviso Basket, il Saronno e la Viola Reggio Calabria. Il motto del programma è stato “invadiamo i palazzetti con gli orsacchiotti di peluche”.