Lunedi 5 Dicembre

Nba: i risultati delle gare della notte

L’Nba non si ferma davvero mai, anche la scorsa notte gare negli Usa

Ventunesima tripla doppia della sua carriera e Kobe Bryant spinge i Los Angeles Lakers al successo contro i Denver Nuggets 111-103, per la formazione californiana (10-22 in stagione) si tratta di un ritorno al successo dopo 3 ko consecutivi. Sul parquet del Pepsi Center Kobe Bryant firma la sua partita mettendo a referto 23 punti, 6 su 11 dal campo, 11 assist e 11 rimbalzi in 32 minuti in campo nel suo secondo incontro dopo lo stop per infortunio. Partita subito in discesa per i Lakers avanti 62-46 all’intervallo lungo. I migliori della franchigia di LA Carlos Boozer, 19 punti, e Ronnie Price, 18. Tra i Nuggets (13-19), alla quarta sconfitta nelle ultime 5 giocate, si salvano Ty Lawson e Jusuf Nurkic, 16 punti a testa. Prosegue il momento no degli Spurs (19-14), i detentori dell’anello si arrendono 87-95 ai Grizzlies (23-8). Gara subito in salita per San Antonio sotto 52-38 all’intervallo lungo, un trend che la squadra di Gregg Popovich non riesce a invertire negli altri due parziali. A spingere al FedEx Forum Memphis i canestri di Mike Conley, 30 punti, 5 triple, e 6 assist, e Marc Gasol, 17 punti, 12 per Tayshaun Prince. Il migliore degli Spurs è ancora una volta Marco Belinelli, 18 punti, 4 su 7 nelle triple, così come per Cory Joseph.

Vincono gli Hawks (23-8) contro i Cavaliers, davanti al pubblico amico della Philips Arena Atlanta si impone 109-101, decisivo l’apporto nell’ultimo quarto di Paul Millsap che ha permesso ai suoi di tenere a bada il tentativo di rimonta di Cleveland (18-13), arrivati a -3, 93-90, dopo aver tagliato il traguardo dell’intervallo lungo avanti 51-41. Sugli scudi per gli Hawks, che hanno saputo sfruttare al meglio l’assenza nelle file avversarie di LeBron James fermo per un infortunio al ginocchio sinistro, Millsap con i suoi 26 punti di cui 10 nell’ultimo quarto, e Jeff Teague, 23 e 11 assist. Bene anche Kyle Korver, 19 punti e 5 triple per lui. Per Cleveland il milgiore è Kyrie Irving, 35 punti, e Tristan Thompson, 18 con 13 rimbalzi. Sorridono i Nets (15-16) che si impongono 96-82 a Chicago contro i Bulls. A spingere la franchigia di New York al successo è Brook Lopez autore di 29 punti, doppia-doppia per Joe Johnson, 20 punti e 11 rimbalzi. Si ferma a 7 la striscia positiva dei Bulls (22-10), il migliore di Chicago è Mike Dunleavy. Successo dei Pistons 109-86 a Orlando in casa dei Magic, decisivi i canestri della squadra di detroit messi a segno da Jodie Meeks, 34 punti, 17 punti e 22 rimbalzi per Andre Drummond. Ancora fuori Gigi Datome nelle file dei Pistons (8-23) che allungano a 3 la striscia di risultati utili consecutivi. Male i Magic (13-22) che si possono consolare coi 16 punti di Victor Oladipo, 15 per Tobias Harris.