Mercoledi 7 Dicembre

Basket, Serie A2 13^ giornata: Verona passeggia contro Forlì, la Viola è inarrestabile

Si è giocata ieri un’altra intensa giornata di serie A2 gold e silver

Serie A2 gold

Partita senza storia quella del PalaOlimpia di Verona, la squadra di coach Ramagli ha la vita facile contro Forlì e ottiene la seconda vittoria consecutiva consolidando il primo posto. Partita senza storia sin dai primi minuti, davvero inconsistenti gli ospiti che non riescono mai ad entrare in partita. Top scorer Saverio Mazzantini autore di 26 punti e 10 rimbalzi. Mantengono il passo le dirette inseguitrici, infatti vincono senza grossi problemi Ferentino, Brescia e Torino mentre passa in volata dopo un overtime Trieste contro Mantova. Ottima prova per Barcellona che vince meritatamente tra le mura amiche contro Biella, per la squadra di coach Perdichizzi miglior realizzatore Jevohn Shepherd con 22 punti. Non sanno più vincere Veroli e Casalpusterlengo entrambe alla settima sconfitta consecutiva.

I RISULTATI

NAPOLI- BRESCIA 64-71

AGRIGENTO- FERENTINO 74-80

CASALE MONFERRATO – CASALPUSTERLENGO 77 -65

TRIESTE – MANTOVA 79-78 d1TS

VEROLI – TORINO 93-97

BERCELLONA – BIELLA 86-77

TRAPANI- JESI 81-68

VERONA – FORLI’ 125-37

LA CLASSIFICA

VERONA 22

BRESCIA 20

FERENTINO 18

TORINO 18

TRIESTE 16

CASALE MONFERRATO 16

MANTOVA 14

BIELLA 12

TRAPANI 12

BARCELLONA 12

AGRIGENTO 12

NAPOLI 10

JESI 8

FORLI’ 8

CASALPUSTERLENGO 6

VEROLI 4

 Serie A2 silver

Schermata 2014-12-22 alle 10.03.31Non si ferma più la Viola Reggio Calabria che nell’anticipo della 13^Giornata sbanca il parquet di Piacenza e conquista la quinta vittoria consecutiva. Partita equilibrata nei primi due quarti, Piacenza cerca l’allungo guidati da Rodolfo Rombaldoni, l’ex neroarancio in cabina di regia fa valere la propria esperienza e fornisce i giusti assist per i compagni; la Viola risponde colpo su colpo grazie alla giornata positiva di Michael Deloach. E’ il terzo quarto però che fa svoltare la partita: Reggio Calabria attua una strategia efficace, non sbaglia più nulla e gioca il quarto quasi alla perfezione (15-33). Negli ultimi 10 minuti la Viola cerca di contenere il ritorno di Piacenza e un canestro di Massimo Rezzano e due liberi di Casini mettono in ghiaccio l’incontro. La squadra di coach Benedetto per quasi 24 ore ha assaporato la vetta, ma le vittorie casalinghe di Ravenna e Treviso riportano i neroarancio al terzo posto insieme a Treviglio che ha avuto la meglio su Chieti. Vittoria senza storia per Recanati contro Matera; ottengono i due punti anche Latina e Tortona che sbanca il campo di Legnano.

I RISULTATI

PIACENZA – REGGIO CALABRIA 83-88

OMEGNA – SCAFATI 83-75

LATINA – ROSETO 83-73

RECANATI – MATERA 102-70

LEGNANO – TORTONA 67-82

RAVENNA – IMOLA 75 -67

CHIETI – TREVIGLIO 85-90

TREVISO – FERRARA 67-55

LA CLASSIFICA

TREVISO 20

RAVENNA 20

REGGIO CALABRIA 18

TREVIGLIO 18

RECANATI 16

TORTONA 16

IMOLA 12

LEGNANO 12

FERRARA 12

OMEGNA 12

CHIETI 10

SCAFATI 10

ROSETO 8

MATERA 8

LATINA 8

PIACENZA 6

Stefano Vitetta