Giovedi 8 Dicembre

Basket, Eurolega: Olimpia Milano alle Top 16, altra sconfitta per Sassari contro la corazzata Real Madrid

Il quintetto meneghino approda al turno successivo della principale competizione europea battendo il Panathinaikos al photofinish

di Stefano Vitetta – Con il punteggio di 66-64 l’Olimpia Milano, trascinata da Daniel Hackett (21 punti) supera il Panathinaikos e conquista l’accesso alle Top 16 con una giornata d’anticipo; determinante ai fini della vittoria per la squadra di Luca Banchi lo 0/2 ai liberi di Diamantidis negli ultimi istanti del match. Quarta vittoria in Eurolega per l’Olimpia, la seconda consecutiva e passaggio alla fase successiva, obiettivo che avrebbe comunque centrato anche in caso di sconfitta grazie alla vittoria del Bayern contro il Turow.

olimpia milano 01Nello stesso girone prima sconfitta nella competizione per Barcellona che non riesce ad avere la meglio sul Fenerbahce; per i padroni i casa non bastano i 25 punti e 4 rimbalzi di Marcelo Huertas. Nel gruppo B percorso netto per il CSKA Mosca che con il successo contro Unicaja dopo un tempo supplementare (75-76) conquista la nona vittoria consecutiva e consolida il primo posto del gruppo; altra vittoria per il Maccabi Tel Aviv  e secondo posto nel girone assicurato mentre nello scontro diretto che valeva l’ultimo posto disponibile per il passaggio del turno l’Alba Berlin ha la meglio su Limoges. Partita senza storia quella tra Sassari e Real Madrid; tasso tecnico nettamente diverso tra le due squadre accentuato dall’ultimo quarto dominato dalla squadra spagnola (7-29). Miglior realizzatore per gli ospiti Felipe Reyes, per Sassari buona prova di Edgar Sosa autore di 18 punti. Punteggio finale 58-83. Nel gruppo A oltre al Real Madrid si qualifica alle Top 16 anche l’Efes nonostante la sconfitta sul parquet di casa contro il Nizhny. Nel gruppo D sconfitte che sanciscono l’eliminazione per Valencia e Galatasaray, primo posto conquistato per l’Olympiakos che supera la Stella Rossa che comunque ottiene il pass per il turno successivo; qualificate anche Laboral e Neptunas.

I RISULTATI:

NEPTUNAS – GALATASARAY 82-72

CEDEVITA – MACCABI TEL AVIV 71-82

BAYERN – TUROW 95-89

BARCELLONA – FENERBAHCE 89-91 d1TS

MILANO – PANATHINAIKOS 66-64

UNICAJA – CSKA MOSCA 75-76 d1TS

UNICS KAZAN – ZALGIRIS 73-60

EFES – NIZHNY 61-65

LIMOGES – ALBA BERLIN 65-71

LABORAL – VALENCIA 93-89

SASSARI -. REAL MADRID 58-83

OLYMPIAKOS – STELLA ROSSA 64-59