Venerdi 9 Dicembre

Nba, i risultati della notte: male gli italiani

nba gallinariDanilo Gallinari e’ ancora lontano dalla forma migliore e per Denver arriva un’altra sconfitta, stavolta sul parquet di Portland: 116-100. L’azzurro parte ancora dalla panchina, gioca una ventina di minuti e chiude con 5 punti, tutti dalla lunetta (0/3 dal campo con un tentativo sbagliato da tre). Per lui anche tre rimbalzi, due palle recuperate, una persa e una stoppata. I Nuggets si aggrappano a Farier (19 punti), Afflalo e Lawson (18 a testa) ma vanno a sbattere contro Aldridge (28 punti e 9 rimbalzi) e Matthews (21 punti). Fuori per infortunio, Gigi Datome assiste alla sconfitta di misura dei suoi Pistons, 97-96 per mano dei Jazz. Si salvano Jennings (23 punti), Drummond (11 punti e 18 rimbalzi) e Monroe (19+11) mentre Utah manda in doppia cifra cinque giocatori, con le doppie doppie di Favors (16 punti e 12 rimbalzi) e Kanter (14+11). Per quanto riguarda le altre gare della notte, senza Westbrook e Durant i Thunder centrano la seconda vittoria stagionale (101-93 su Sacramento) con 22 punti di Jackson mentre allo Staples Center arriva finalmente il primo successo dei Lakers: 107-92 contro Charlotte con 21 punti a testa per Bryant e Lin e 16 di Boozer. Colpo Miami a Dallas con 30 punti di Deng e 20 di Wade e Bosh, mentre ai Mavericks non bastano Chandler (16 punti e 15 rimbalzi), Ellis (23 punti) e Nowitzki (17). Primo ko, infine, per Golden State per mano di Phoenix: 107-95. Warriors senza Thompson, Curry fa il suo (28 punti e 10 assist), Green gli da’ una mano (22 punti) ma Thomas (22) e Dragic (19) fanno la differenza a favore dei Suns.