Mercoledi 7 Dicembre

ATP World Tour Finals, Nishikori affonda Murray nel match di apertura

NishikoriIniziano splendidamente le ATP World Tour Finals di Kei Nishikori. Il giapponese ha battuto sonoramente il beniamino di casa Andy Murray 6-4, 6-4 in un’ora e 36 minuti, di fronte al pienone dell’O2 Arena nella partita di apertura dell’ultimo impegno stagionale per il tennis professionistico maschile, valido per il gruppo A. Non è stato un match semplice per il finalista degli US Open Nishikori che aveva perso il servizio durante il quinto gioco del primo set. Tornato velocemente in sé ha poi a sua volta strappato il servizio allo scozzese per ben due volte, ultima delle quali con la complicità dello stesso n°6 del mondo che ha messo in rete un ambizioso drop-shot regalando così il primo parziale all’asiatico.

Tante inaspettate bandiere giapponesi nell’Arena lambita dal Tamigi hanno dato ulteriore vigore a Nishikori, esordiente assoluto alle Finals, che nel secondo set scappa in pochi minuti sul 3-0 e fallisce il break del 4-0 nel game successivo mettendo un dritto poco oltre la linea. Errore questo che non toglie concentrazione al 24enne che tiene saldamente il proprio servizio salendo 4-1. Ma il suo avversario è il due volte campione di Slam Murray che non ha intenzione di mollare e, con le spalle al muro, procura alcuni errori non forzati del giapponese che nel settimo game prende la rete due volte permettendo a Murray di portare il set sul 4-4. Se il momento poteva favorire Murray, il giovane Nishikori è stato bravo a non perdere il lume della ragione, tenere il proprio servizio e addirittura chiudere il match con un break a 15. Ed è la prima vittoria di Kei Nishikori su quattro incontri totali tra i due.