Sabato 3 Dicembre

Messina nella storia: primo allenatore italiano in NBA

ettore-messinaIeri notte si è scritta una pagina indelebile di storia del basket italiano: Ettore Messina, vice di Popovich a San Antonio, è stato head coach in occasione della sfida di pre-season contro i Phoenix Suns, diventando il primo allenatore italiano a guidare una franchigia NBA.
Un appuntamento, quello in Arizona, al quale gli Spurs si sono presentati decisamente rimaneggiati: Duncan e Ginobili restano in Texas per riposare, Speroni e Leonard infortunati, Coach Popovich assente per ragioni non rese note.
Messina schiera così il quintetto Parker, Green, Bonner, Anderson e Baynes. Diversi minuti concessi anche a Belinelli (ricordiamolo: primo italiano a vincere un anello), il quale, pur non avendo ancora la “mano calda” si è reso protagonista di una prestazione molto generosa.

Il risultato finale, complici le pesanti assenze, ha fatto registrare una larga sconfitta per gli Spurs (121-90), ma dal nostro punto di vista è l’ultima cosa che conta.
C’è chi scommette che il futuro di Ettore Messina, dopo le peregrinazioni per l’Italia, la Russia e la Spagna, sarà proprio alla guida degli Spurs. In ogni caso, a prescindere dall’eredità di Popovich, è ormai difficile immaginarlo lontano dagli States.
Il coach catanese, a fine gara, non ha certo potuto negare la sua emozione:
Emozionato? Ovviamente un po’ sì, ma poi si comincia, e si pensa a quello che accade in campo, e a cercare di fare quello che si è concordato col Capo