Lunedi 5 Dicembre

Ko Real Madrid nel derby, il Bernabeu sentenzia: “Perez dimettiti!”

real-atleticoIl derby di Madrid giocato ieri è stata un’altra dimostrazione della sua superiorità attuale dell’Atletico sul Real Madrid, un cambiamento graduale ai vertici della Liga dopo la Supercoppa di Spagna, con l’unica eccezione, quasi miracolosa, la finale di Champions League a Lisbona. Simeone ha colpito il bersaglio, superato Carletto Ancelotti e relegato il Real a 6 lunghi punti dal Barcellona dopo solo tre giornate di campionato.

Il Bernabeu non ci sta. Se le prime critiche sono rivolte a Casillas per aver preso sei gol in tre partite, o ad Ancelotti per non riuscire a motivare un gruppo ormai sazio, il pubblico si accorge ben presto che i problemi vengono da più lontano. Nel mirino dei madrileni finisce ben presto il presidente Perez reo, secondo i tifosi, di aver lasciato andare Di Maria, idolo incontrastato, Xabi Alonso con scelte di mercato in entrata altrettanto discutibili.

Malcontento dimostrato dai tifosi del Real Madrid dopo il gol del 2-1 messo a segno da Arda Turan. Mentre Simeone esultava relegato in un box per scontare la sua squalifica il pubblico cantava: “Florentino dimettiti“.