Martedi 6 Dicembre

Il digiuno è finito: Olimpia Milano campione d’Italia

downloadIl digiuno è finito, la festa dell’Olimpia Milano campione d’Italia può avere inizio. L’EA7 Emporio Armani batte 74-67 la Montepaschi Siena in una bellissima gara 7 di una combattutissima serie finale e conquista uno scudetto, il 26esimo della sua storia, che alle ‘Scarpette Rosse’ mancava dal 1996. Prima gioia per il patron Giorgio Armani alla sesta stagione della sua proprietà. Decisivi gli italiani, capitan Alessandro Gentile, 18 punti, e Niccolò Melli, 11.
In un Forum di Assago esaurito e gremito di quasi 13mila spettatori, l’EA7 Emporio Armani Milano inizia forte e chiude avanti 19-9 il primo quarto. La Montepaschi Siena sembra frenata, impaurita ma dopo essere finita sotto di 13 punti (22-9), risale grazie all’impatto dalla panchina di Erick Green e si porta fino al -5 (34-29), prima del canestro di Jerrells che permette a Milano di chiudere avanti 36-29 il primo tempo.
Nel terzo quarto la musica cambia: Milano riparte bene e allunga sul 41-29 ma poi si inceppa e la Mens Sana ricuce lo strappo. Con la fisicità di Hunter e le triple di Carter, Viggiano e Janning, Siena sorpassa sul 45-43 e poi allunga sul 54-48 con Green a fine del terzo periodo. Nel quarto ed ultimo quarto la Mens Sana prende il largo sul 58-50 e Milano trema. Ma Siena si inceppa, la difesa dell’Olimpia cresce, Gentile segna a ripetizione, Jerrells mette la bomba del 62-62 e poi sono Melli e Hackett a mettere i canestri decisivi, prima della tripla di Moss per il 70-62 che fa calare il sipario sul match.
A Siena non bastano i 15 punti di Green e i 14 di Haynes mentre per Milano ci sono i 18 di Gentile, fresco di scelta al Draft Nba dagli Houston Rockets, e gli 11 di Melli. Al suono della sirena la festa inizia, i tifosi in maglia rossa invadono il parquet e poi il patron Armani con la squadra può esultare alzando la coppa dello Scudetto.