Mercoledi 7 Dicembre

Tennis, Roland Garros: 7 italiani al via

Schermata 2014-05-23 alle 17.35.32Concluso il torneo di qualificazione sono diventati sette gli azzurri nel tabellone maschile principale del Roland Garros, il secondo Slam della stagione di scena sui campi in terra battuta dell’impianto parigino al via domani. E proprio nel giorno inaugurale scenderanno in campo Filippo Volandri contro lo statunitense Sam Querrey e Potito Starace, atteso dal russo Dmitry Tursunov. Il sorteggio post qualificazioni ha dato vita ad un derby tra Simone Bolelli e Andrea Arnaboldi. Il bolognese e il canturino si troveranno di fronte per la terza volta in poche settimane. Sorteggio difficile per Paolo Lorenzi, che cercherà la sua prima vittoria in un tabellone principale di uno Slam contro Roberto Bautista Agut, che ha vinto l’unico precedente. Fabio Fognini e Andreas Seppi, ammessi di diritto, sono entrambi compresi tra le teste di serie: Fognini attende il qualificato tedesco Andreas Beck sempre sconfitto dal ligure nei tre precedenti. Fognini si trova nella sezione di tabellone presidiata da Stan Wawrinka, terzo giocatore del mondo e del tabellone. Prima dell’eventuale scontro con lo svizzero, che avverrebbe agli ottavi di finale, l’azzurro potrebbe incrociare il francese Gael Monfils al terzo turno. Andreas Seppi è invece la 32esima e ultima testa di serie, e esordirà contro Santiago Giraldo. Tra le donne, Sarà Francesca Schiavone, vincitrice a Parigi nel 2010, a esordire al primo turno con la croata Ajla Tomljanovic (n. 71 Wta). Andando ai big, Rafael Nadal e Novak Djokovic sono i grandissimi favoriti della 114esima edizione dei Campionati di Francia. Non c’è bookmaker al mondo che si sposti dai due nomi più ovvi, per indicare chi ha le maggiori probabilità di vittoria alla Porte d’Auteil. Il sorteggio del tabellone, che ha composto un torneo apparentemente equilibrato nelle sue due metà, proporrà ai due contendenti un cammino simile per difficoltà e qualità degli avversari. Anche per Federer, in campo domani, la strada fino ai quarti non è così dura: Lukas Lacko, un qualificato, Dmitry Tursunov (31), uno tra Youzhny (15) e Gulbis (18) in ottavi. Nel tabellone femminile di scena domani pure Serena Williams.