Domenica 11 Dicembre

Calciomercato, le notizie del giorno.

cavaniQuella di oggi 17 Gennaio è una giornata movimentata per gli operatori di mercato. Abbiamo già detto del Milan che si è buttato a capofitto su Kakà, ma non è l’unica notizia di oggi.

L’Arsenal prova a prendere Cavani. A confermarlo è proprio l’allenatore dei gunners Wenger, che ha dichiarato: “Costa un mucchio di soldi? Sicuro, nessuno potrebbe negarlo. Ma il nostro banchiere di questi tempi vive al mio fianco ed e’ pronto se dovessimo trovare il giocatore giusto”.

Il Palermo ci riprova con Baros. Sarebbero già in fase avanzata le trattative per portare l’attaccante ceco in Sicilia dal Galatasaray. Il Palermo dopo non essere riuscito ad acquistare Calaiò, è in cerca di un centravanti da affiancare a Miccoli.

Il problema di Sneijder è con l’Inter. L’accordo col Galatasaray è stato raggiunto, ma l’intoppo nella trattativa deriva dal fatto che l’olandese non vuole rinunciare a circa due milioni di euro che gli spetterebbero dall’ Inter. Anche l’accordo tra le società c’è, da risolvere quindi solo questo intoppo, non di lieve rilevanza.

Barreto è del Torino. “Il Torino Football Club comunica di aver acquisito a titolo definitivo con accordo di partecipazione dall’Udinese Calcio il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Paulo Vitor De Souza Barreto”.

Il Napoli per la difesa sembra aver individuato il suo uomo. E‘ Astori del Cagliari, l’operazione non è facile, dato che anche altre squadre sono interessato al cagliaritano.

Il Bologna si avvicina a Macheda, il calciatore di proprietà del Manchester United, sembrerebbe gradire un ritorno in Italia, da sistemare i dettagli del prestito.

Uno scatenato Preziosi prova a prendere Almiron. Genoa alla disperata ricerca di un centrocampista di qualità, il giocatore del Catania sembra essere fortemente richiesto da Del Neri.

Parma, venduto Musacci all’Empoli. Il centrocampista è stato ceduto a titolo definitivo.

Adesso è ufficiale, l’ex difensore centrale della Roma Zago, sarà il secondo di Zeman.