Giovedi 8 Dicembre

NBA, bene Belinelli ma i Bulls vanno ko, sconfitti ancora i Lakers, ai Knicks il derby di NY

Prosegue nella notte la serie nera dei Lakers, che a Cleveland hanno subito l’ottava sconfitta dell’era D’Antoni (100-94), mentre l’altra squadra di Los Angeles, i Clippers, e’ andata a vincere (94-89) in casa dei Bulls di Marco Belinelli. I Knicks si sono imposti di misura (100-97) sui Nets nel derby di New York a Brooklyn. A Chicago, Chris Paul (18 punti) e’ stato protagonista nel finale per garantire ai Clippers la settima vittoria consecutiva, miglior risultato da oltre 20 anni, ma anche Blake Griffin ha fatto la sua parte con 22 punti e 10 rimbalzi. Per i Bulls, ancora privi del proprio leader Rose e di Hamilton, in buona serata Boozer che mette a segno 24 punti e Belinelli 18, ma con un modesto 6 su 22 al tiro. A Cleveland, non sono bastati al Lakers i 42 punti di Bryant per dare una svolta al brutto periodo che stanno attraversando, in attesa del rientro sempre rimandato di Gasol e Nash. Dall’altra parte, il giovane Irving e Miles, con 28 punti a testa, hanno fatto la differenza. I 45 punti segnati da Carmelo Anthony sono stati invece decisivi per il successo dei Knicks a Brooklyn, lanciandoli in testa alla Eastern Conference. I Nets sono stati a lungo in vantaggio, ma nel finale alle bordate di Anthony(45 punti) si sono aggiunte quelle di Kidd (18) che hanno regalato la partita agli ospiti. Risultati degli incontri di martedi’: Chicago-LA Clippers 89-94 Detroit-Denver 94-101 New Orleans-Washington 70-77 Brooklyn Nets-New York Knicks 97-100 Cleveland-LA Lakers 100-94.