Sabato 3 Dicembre

Fiorentina, Della Valle: “Delusi per il pari, a Roma ci rifaremo”

”C’e’ un po’ delusione per il risultato, non ci eravamo abituati, a parte la Juve. Andiamo a Roma a riprenderci questi punti persi”. Il patron della Fiorentina, Andrea Della Valle, mette subito in chiaro il suo pensiero nel dopopartita di Fiorentina-Sampdoria, ricordando che nella lotta per il terzo posto c’e’ sempre la Fiorentina: ”Siamo tutti li’. Siamo 7-8 squadre, la Fiorentina e’ li’ e ci vuole rimanere, questo e’ importante Questo e’ un grande gruppo che ci dara’ soddisfazioni. Pensiamo a Roma, che e’ la cosa piu’ importante ora”. Il tecnico Vincenzo Montella si dice, invece, soddisfatto cosi’: ”Peccato che non finisca oggi il campionato per la classifica. Prendiamo volentieri questo pareggio, abbiamo trovato un avversario all’altezza. Non facciamo drammi, nonostante le assenze abbiamo anche rischiato nel finale di vincere dando tutto”. ”Non siamo stati brillantissimi – ha ammesso Montella – abbiamo iniziato male. Problemi in difesa? Non abbiamo concesso tantissimo ma a volte nel tre contro tre corriamo dei rischi. A me piace cosi’, credo che alla lunga questo possa rendere la squadra sempre offensiva o quanto meno propositiva anche in fase difensiva”. Quanto alla prossima gara con la Roma, colma di suggestioni, l’allenatore viola la vede ”difficile anche a livello psicologico in chiave classifica. Mi auguro che il risultato possa essere diverso rispetto ad oggi”. Se in casa Fiorentina si mastica amaro, in casa Sampdoria la felicita’ e’ tanta: ‘‘Credo che solo la Juve abbia strappato un pareggio a Firenze, resta una grande prestazione contro una grande squadra. Sapevamo che avremmo dovuto correre e anche soffrire – ha detto un raggiante Ciro Ferrara -. E’ stato essenziale il pre-partita, ho detto ai ragazzi che la Fiorentina ci avrebbe messo in difficolta’ ma avrebbe potuto soffrire le nostre ripartenze”.