Sabato 10 Dicembre

Calcioscommesse: respinto ricorso Gervasoni, confermati 5 anni di squalifica

gervasoniIl Tnas ha respinto il ricorso di Carlo Gervasoni ed ha confermato i 5 anni di squalifica per il giocatore. “Il Collegio arbitrale (Prof. Avv. Domenico La Medica, Presidente, Dott. Giancarlo Castiglione Avv. Dario Buzzelli) della controversia del Sig. Carlo Gervasoni nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, ha emesso il lodo arbitrale. Il Collegio, definitivamente pronunciando, disattesa ogni contraria domanda: rigetta il ricorso di cui all’istanza di arbitrato depositata in data 16.9.2012, prot. 2154; per l’effetto conferma la sanzione irrogata al Sig. Carlo Gervasoni; condanna il medesimo alla refusione del 50% delle spese legali, da liquidarsi nella definitiva somma di euro 1.000,00, dovendosi le stesse ritenere compensate per la restante parte; dichiara il Sig. Carlo Gervasoni tenuto al pagamento dei diritti degli Arbitri, complessivamente liquidati in euro 5.500,00; dichiara incamerati dal Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport i diritti amministrativi versati dalle parti”. L’istanza aveva per oggetto la sanzione della squalifica per anni 5 con preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della FIGC, comminatagli dalla Commissione Disciplinare Nazionale e confermatagli dalla Corte di Giustizia Federale a seguito di deferimento del Procuratore Federale per violazione degli artt. 9, 7, commi 1, 5 e 6, in relazione alle gare Atalanta-Piacenza del 19 marzo 2011 e Novara-Ascoli del 2 aprile 2011.