Domenica 11 Dicembre

Serie Bwin, le decisioni del giudice sportivo

Queste le decisioni del giudice sportivo dopo la sedicesima gioranata di campionato:

CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CEPPITELLI Luca (Bari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
COLOMBI Simone (Modena): per avere volontariamente colpito il pallone con le mani fuori dalla propria area di rigore, impedendo ad un avversario di andare a rete.
COSENZA Francesco (Pro Vercelli): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
DE ARAUJO Eduardo (Padova): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
MARTINELLI Daniele (Vicenza): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00
VITALE Luigi (Ternana): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quarta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
ANDELKOVIC Sinisa (Modena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CECCARELLI Luca (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CORVIA Daniele (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CUTOLO Aniello (Padova): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
DAMONTE Loris (Varese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
IMPROTA Riccardo (Juve Stabia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
LASIK Richard (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
MAURY Donovan Eric (Juve Stabia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
OSUJI Chinoye Wilfred (Modena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
RAGUSA Antonino (Ternana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
SCHIATTARELLA Pasquale (Livorno): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
STOVINI Lorenzo (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
ZAZA Simone (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione)

SOCIETA‘

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. PRO VERCELLI per avere suoi sostenitori, al 1° del primo tempo, intonato un coro costituente espressione di discriminazione razziale nei confronti di un calciatore avversario; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere b) ed e) e comma 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. CROTONE per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo e al termine della gara, lanciato sul terreno di giuoco un accendino e tre bottigliette in plastica; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere b) e e) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. NOVARA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, rivolto cori insultanti nei confronti degli Ufficiali di gara; recidiva reiterata.

ALLENATORI

AMMONIZIONE CON DIFFIDA
FIORILLO Roberto (Spezia): per avere, al 44° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.
MAIFREDI Luigi (Brescia): per avere, al 28° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 20 FEBBRAIO 2013
MANNIELLO Francesco (Juve Stabia): per avere, al termine della gara e al rientro negli spogliatoi, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dell’Arbitro rivolgendogli espressioni ingiuriose; infrazione rilevata anche dal collaboratore della Procura federale.