Sabato 3 Dicembre

Italia seconda nella classifica della corruzione.

Un’indagine di Sportradar, rivela quali sono i paesi che detengono il record di partite truccate. Sportradar, è la società leader mondiale nel monitoraggio di quote e flussi di gioco. Tale indagine si riferisce a un periodo che va dal 2009 ad oggi, in questo lasso di tempo, pare che le partite sospette, tra Serie A, Serie B, e LegaPro siano 70, cosi divise: 20 in Serie A, 36 in B e 14 in LegaPro. Il pessimo primato spetta però all’Albania con 97 segnalazioni. La top ten comprende anche Moldova (66), Estonia (46), Grecia (45), Russia (42), Macedonia (37), Bulgaria (35), ed infine Lettonia e Lituania (31). Molto più affidabili, sotto questo aspetto, le partite di Belgio, Olanda e Francia. Insomma, a quanto pare, ancora i campionati italiani sono ben lontani dall’essere un esempio di trasparenza, nonostante le indagini e gli arresti di questi ultimi anni.