Domenica 11 Dicembre

Basket: Eurolega, male le italiane.

Brutta serata europea per l’ Italia quella appena trascorsa, due sconfitte per Cantù e Milano, molto diverse ma a loro modo entrambe pesanti. Milano giocava a Vitoria, in casa del Caja Laboral, con la convinzione che una vittoria sarebbe valsa matematicamente il passaggio alle Top16. Ma purtroppo non è andata cosi, ed il rammarico aumenta pensando che, a metà secondo quarto, l’Olimpia conduceva di ben 17 lunghezze. Poi la rimonta dei padroni di casa è stata inarrestabile, con un netto dominio a rimbalzo ed una maggiore aggressività, il Caja Laboral finisce per vincere 64-62. Milano non deve però disperare, avrà ancora la possibilità di conquistare un passaggio del turno che sembra assolutamente alla portata degli uomini di Scariolo. Ben diversa la serata di Cantù, impegnata in quel di Mosca contro il Khimkhi. Il risultato non lascia scampo 77-53 per i padroni di casa, una sconfitta che pone, quasi del tutto, la parola fine alle speranze di Top16 della squadra di Trinchieri. Lombardi in gara solo per un quarto, poi dominio Khimkhi con ben 10 triple mandate a segno su 16 tentativi. A parziale discolpa, si può dire che Cantù ha dovuto fare a meno di tre importanti tasselli ( Aradori, Smith e Scecik ), ma ormai è tardi per i rimpianti, l’esperienza in Eurolega volge al termine.