Mercoledi 7 Dicembre

Atalanta, Marino: “Ci lamentiamo per par condicio”

Se l’Inter vince e ha qualche ragione per lamentarsi lo stesso dell’arbitraggio di Tagliavento, Pier Paolo Marino, direttore generale dell’Atalanta, prossima avversaria della band di Stramaccioni, mette le mani avanti e ”si lamenta a sua volta, per par condicio”. ”Ho visto che Moratti si e’ lamentato dell’arbitraggio di Juve-Inter nonostante la vittoria e questo da maggior credibilita’ alla sua protesta, ma anche noi nonostante i tre punti dobbiamo lamentarci dell’arbitraggio. A Denis non e’ stato convalidato un gol sacrosanto – ha spiegato – Lo dico per par condicio, e domenica mi aspetto un arbitraggio equilibrato e non condizionato dalle parole del presidente dell’Inter. In particolare sono preoccupato per gli errori degli assistenti e credo che l’unico modo per evitare certe polemiche sia quello di introdurre un supporto tecnologico”.