Martedi 6 Dicembre

Serie Bwin, le decisioni del giudice sportivo

PROVVEDIMENTI VERSO CALCIATORI:

Due turni di stop per: Mitrovic (Brescia), Romeo (Empoli)

Una giornata di stop per: Grillo (Varese), Migliore, Ciano (Crotone), Dicuonzo, Mezavila (Juve Stabia), Mammarella (Lanciano).

Ammonizione e ammenda di 1500 euro per Erpen (Juve Stabia) “per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria”.

Ammonizione e ammenda di 1500 euro per Granoche (Padova) “per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria”.

Ammonizione con diffida e ammenda di 1000 euro per Zambelli (Brescia) “sanzione aggravata perché capitano della squadra”.

PROVVEDIMENTI VERSO ALLENATORI E DIRIGENTI:

Una giornata di stop e 1000 euro di ammenda per Toscano (Ternana) “per avere, al rientro negli spogliatoi, proferito nei confronti dell’Arbitro espressioni irriguardose e accuse di parzialità; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura Federale”.

Ammonizione con diffida per Napoli (all.in 2a Ternana) “per avere, al 46° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”.

Ammonizione per Isetto (all.in 2a Juve Stabia) “per avere, al 20° del secondo tempo, contestato l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”.

Ammonizione per N. Giglio (vice presidente Juve Stabia) “per avere, 9° del secondo tempo, contestato l’operato arbitrale; Infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”.

PROVVEDIMENTI VERSO SOCIETA’:

Ammenda di 6000 euro per il PADOVA “per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, intonato cori costituenti espressioni di discriminazione razziale nei confronti di un calciatore avversario”.

Ammenda di 4000 euro per lo SPEZIA “per avere suoi sostenitori, al 45° del secondo tempo, indirizzato degli sputi verso i componenti della panchina aggiuntiva avversaria costringendoli ad allontanarsi dalla stessa”.

Ammenda di 2000 euro per il VICENZA ” per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, nel proprio settore, acceso tre fumogeni”.

Ammenda di 1500 euro per il NOVARA “per avere suoi sostenitori, prima dell’inizio della gara, intonato cori ingiuriosi ed offensivi all’indirizzo dell’Arbitro”.