Lunedi 5 Dicembre

Juventus, Agnelli: “Atipico stato d’assedio”

”Trovo assolutamente anormale e atipico questo stato di quasi assedio alla Juve”. Andrea Agnelli para cosi’ le critiche e le insinuazioni che hanno colpito il club campione d’Italia il giorno dopo il gol annullato al Catania. ”La Juve – sottolinea il presidente bianconero – ha dato ieri una testimonianza di assoluta professionalita’, ha riconosciuto subito l’errore arbitrale. Cio’ che fa riflettere e’ l’atteggiamento che abbiamo ricevuto prima, durante e dopo la partita, un duro accanimento contro i dirigenti che hanno dovuto lasciare la tribuna insultati da prima della partita, quindi prima del fatto”. Il numero uno bianconero conclude: “è stato assolutamente sgradevole il fatto di coinvolgere il designatore Braschi a commentare. Credo che la pressione che si esercita debba essere esercitata a ogni singolo errore e non solamente su alcuni errori”